Handicap e Assistenza

warning: Creating default object from empty value in /mounted-storage/home131/sub009/sc69691-XSMD/accaparlante.it/web/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

La disabilità costa più del mirto?, Superabile, Novembre 2013

20/11/2013 - Claudio Imprudente
mirto_150x124.jpg

Quando vedo comparire sul display del cellulare il nome di Marco Espa la mia mente corre subito al sapore del mirto bianco e ai mari della Sardegna...Poi comincio a tremare, pensando a quello che mi proporrà...

Corpo, gabbia o specchio? Il messaggero di Sant'Antonio, Ottobre 2013

02/10/2013 - Claudio Imprudente
mSa ottobre.jpg

Vorrei tornare a riflettere su un tema sul quale ultimamente, rispetto al torpore culturale diffuso, sembra essersi risvegliata l’attenzione, scatenando numerosi dibattiti. Mi riferisco alla sessualità e all’affettività delle persone con disabilità. È un argomento delicato e sentito da molti come fondamentale, che negli anni Settanta e Ottanta è uscito per la prima volta allo scoperto e che ha prodotto ricerche, approfondimenti e narrazioni per quel periodo decisamente innovative e destabilizzanti.

Pronto? C'è un dottore? Superabile, Marzo 2013

14/03/2013 - Claudio Imprudente
malato a letto-150x124.jpg

Lo scorso 7 marzo nella nostra bella capitale il famoso Ospedale Gemelli ha promosso insieme alla Cooperativa Spes contra Spem, un'iniziativa davvero interessante. Sto parlando della Carta dei Diritti delle Persone con Disabilità in Ospedale, su cui, lo avrete letto e sentito, si è già speso un vivace dibattito. Io purtroppo non ho potuto presenziare all'incontro di lancio ma ho detto la mia in una lettera in risposta a uno degli organizzatori, Nicola Panocchia, che mi aveva gentilmente invitato a partecipare. Ve la ripropongo qui:

Europa Europa - Ausili in movimento: la ricerca per le tecnologie assistive di fronte a una complessità crescente

10/09/2012 - di Massimiliano Rubbi

 Il 4 e 5 ottobre scorsi, l’Università di Sheffield (Regno Unito) ha ospitato un seminario sul “trasferimento di tecnologia” per le tecnologie assistive promosso da AAATE - Association for the Advancement of Assistive Technology, un’organizzazione paneuropea indipendente con sede in Danimarca e che conta oltre 250 membri, nata per promuovere e diffondere la conoscenza relativa alle tecnologie assistive.

Europa Europa - Sostenere la genitorialità delle donne non vedenti: l’esperienza di Parigi

03/08/2012 - di Massimiliano Rubbi

Per una persona con una disabilità grave che scelga di dare alla luce un figlio, i comuni dubbi legati alle proprie capacità di interpretare in modo soddisfacente il ruolo di genitore vengono amplificati dalla frequente condizione di dipendenza quotidiana dagli altri, rispetto a cui diviene problematico il prendersi cura del nuovo nato, e da un contesto socio-culturale che associa ancora con molte fatiche tra genitorialità e disabilità, a maggior ragione se a essere in situazione di handicap è la futura madre.

Beati noi - Un lavoro che vale doppio

30/07/2012 - di Stefano Toschi

Prima, serve/i. Poi, colf, termine inventato dal sen. Giovanni Bersani come acronimo di collaboratrici/ori familiari. Oggi, badanti. Quasi tutte donne, perché il lavoro di cura è pressoché sempre sulle spalle delle donne, in tutte le società e le culture. Le badanti sono coloro che badano. Come il mandriano bada il bestiame… perché nelle versioni di latino e greco del liceo “badare” si trova per lo più riferito a questo. Delle persone ci si prende cura, non si “badano”.

Una cena a lume di portacandela - Il messaggero di Sant'Antonio, Aprile 2012

12/04/2012 - Claudio Imprudente
cena-romantica.png

Qualche giorno fa, durante una pausa caffè al Centro Documentazione Handicap dove lavoro, mi sono trovato coinvolto in un animato confronto tra due delle mie più esperte col­leghe con disabilità. La domanda che rendeva infuocata la bagarre era semplice, ma stimolante: come si può organizzare una cena a lume di candela con il/la proprio/a amato/a, quando non si è completamente autonomi?

Un tesoro nella dispensa

10/10/2011 - a cura di Giovanna Di Pasquale e Luca Baldassarre

Il servizio di assistenza domiciliare per persone con disabilità 

In questo periodo Giovanna e Luca condividono lo stesso bisogno: un lungo, ritemperante letargo.

Europa Europa - Diversamente danesi. Politiche per la disabilità in Danimarca: un altro mondo auspicabile?

27/09/2011 - di Massimiliano Rubbi

Nella discussione sui modelli di welfare e di mercato del lavoro, un ruolo di modello (anche se non necessariamente positivo) viene spesso riconosciuto alla Danimarca. La caratteristica principale del modello danese, che solo in parte si uniforma a quello degli altri paesi scandinavi, consiste in una forte sicurezza sociale, sostenuta da un alto livello di tassazione, correlata a un netto orientamento alla vita indipendente e all’attività lavorativa.

Un gruppo di auto mutuo aiuto per genitori a Granarolo

16/09/2011
logo fondazione chiavi di casa

La Cooperativa Accaparlante, in collaborazione con la Fondazione “Le chiavi di casa” –ONLUS di Granarolo dell’Emilia ha organizzato un Gruppo di Auto Mutuo Aiuto per genitori che vivono l’esperienza della disabilità.

Condividi contenuti