Tempo libero

warning: Creating default object from empty value in /mounted-storage/home131/sub009/sc69691-XSMD/accaparlante.it/web/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Vivere (e mangiare) facile! , Il messaggero di Sant'Antonio, Maggio 2015

04/05/2015 - Claudio Imprudente
expofacile-milano-2015.jpg

«O mia bela Madunina che te brillet de lontan / tuta d’ora e piscinina, ti te dominet Milan». Così cantava il ritornello della nota canzone popolare, perché «Milan l’è un gran Milan»!

Se la vasca è lunga un giorno..., Superabile, Aprile 2015

15/04/2015 - Claudio Imprudente
unavascalungaungiorno-150x124.jpg

 "Voglio restare tutto il giorno nella vasca con l'acqua calda che mi coccola la testa/ un piede fuori che s'infreddolisce appena, uscire solo quando è pronta già la cena/ mangiare e bere sempre e solo a dismisura senza dover cambiare buco alla cintura...". La vasca di Alex Britti è lunga un giorno intero...

Prendiamoci un po' in giro, Il messaggero di Sant'Antonio, Febbraio 2014

05/02/2014 - Claudio Imprudente
carnevale.jpg

«A carnevale ogni scherzo vale» dice il proverbio, perché sotto le maschere si può davvero nascondere di tutto. Il carnevale – il nostro caro Arlecchino ce lo conferma – è infatti il tempo dell’eccezionalità, del ribaltamento dei ruoli, del sovvertimento dell’ordine costituito. La festa è il momento in cui è il servo che la fa da padrone per svelare con il sorriso il profilo sotteso agli innumerevoli volti del potere e della socialità.

Ma scusi, lei è disabile? Superabile, Dicembre 2013

16/12/2013 - Claudio Imprudente
ale e franz.jpg

Nella mia vita, mi piace ripeterlo, ho visto davvero un po’ di tutto, compreso qualche siparietto di teatro dell’assurdo. Sapete di che si tratta? Senza tirare in ballo i vari Ionesco e Beckett pensate agli sketch comici di Ale e Franz e ai loro esilaranti dialoghi non-sense sulla panchina del parco. Quello che fa scattare la risata, al di là della bravura dei due attori e i rimandi al quotidiano, è soprattutto il fatto che il loro pensiero, e di conseguenza le loro parole, viaggiano sempre su binari diversi e paralleli che non si incontrano mai.

Tutta mia la città, Superabile, Aprile 2013

24/04/2013 - Claudio Imprudente
carrozzina lego.jpg

Come può un disabile grave divertirsi con i Lego? Io non ho mai avuto problemi. Ricordo ancora con gioia la soddisfazione immensa di costruire case, negozi, strade e rotonde piene di segnali nella mia personale piattaforma cittadina, grande due metri per due. Quanto tempo passato a immaginare e a inventare, mattone su mattone, gli edifici della mia città! Ora vi chiederete come un bambino con tetraparesi spastica potesse essere un tanto abile architetto, ingegnere e costruttore.

Il sasso nell'acqua, Superabile, Ottobre 2012

01/11/2012 - Claudio Imprudente
Il sasso nell'acqua-150x124.jpg

La bella stagione è andata cari ragazzi. Lo vedo nei vari meteo, soprattutto lo sento nell'aria. Fuori dalla mia finestra vedo l'autunno prendere il sopravvento, le foglie già ingiallite cadere e mescolarsi alla terra. Finisce il tempo delle passeggiate, inizia quello delle buone letture con un té caldo in mano... Ma quale libro scegliere? La scelta è davvero difficile, dal nuovo Nobel per la letteratura Mo Yan al nuovo romanzo di Ken Follett fino ai soliti indispensabili classici...Quest'autunno voglio consigliarvi un libro "diverso".

“Io speriamo che me la cavo”: storia dei primi due anni di vita di un cineclub particolare

20/09/2012 - di Adina Adami, referente regionale Lazio Gruppo Asperger Onlus

Premessa
Quando mi è stato chiesto dalla redazione di “Hp-Accaparlante”di scrivere un articolo sul cineclub che il Gruppo Asperger onlus sta organizzando a Roma ormai da qualche stagione, mi sono detta che se si fosse trattato di raccontare il nostro percorso da un punto di vista cinematografico e quindi critico, non sarebbe stata assolutamente cosa per me.

L'Occhio sullo scaffale (all'interno "Il bambino sullo scaffale")

20/09/2012 - a cura di Annalisa Brunelli

adozione – affido
 
AiBi
Figli in attesa
Milano, Ancora, 2010
Bambini con più di 7 anni, gruppi di fratelli, bambini con bisogni sanitari o con problemi comportamentali. Non stiamo parlando di bambini disabili ma di bambini in stato di adozione e con bisogni speciali. Il libro, attraverso le loro storie e quelle dei loro nuovi genitori, racconta il percorso difficile dell’adozione internazionale.
 

L'occhio sullo scaffale

19/09/2012 - a cura di Annalisa Brunelli
informazione
 
Fabio Metitieri
Il grande inganno del web 2.0
Bari, Laterza, 2009

L'occhio sullo scaffale

10/09/2012 - a cura di Annalisa Brunelli

sport 

Stefano Martelli
Lo sport mediato
Milano, FrancoAngeli, 2010
Per la prima volta vengono qui presentati i dati sulle audience italiane di Olimpiadi, Paralimpiadi e Campionati europei di calcio fra il 2000 e il 2008 per collocarli poi in un quadro più ampio che descrive cos’è un mega evento sportivo e quali processi comunicativi lo rendono possibile.
Condividi contenuti